Cerca
logo cinque gusti

Frullatore ad immersione professionale

frullatoreadimmersione
Di cosa parla questo articolo

Anche in cucina la tecnologia prosegue per la sua costante avanzata verso strumenti più sofisticati, pratici ed anche economici ed oggi parliamo del frullatore ad immersione.

Un apparecchio davvero utile per molti scopi: andiamo a vedere che cosa bisogna sapere prima di acquistarne uno.

Un frullatore ad immersione è il miglior compagno per una cucina moderna, eliminano tutto il rumore che si crea quando si ha a che fare con elettrodomestici grandi e rumorosi, e ci si rende davvero conto della loro estrema praticità solamente quando se ne acquista uno. 

Hanno dimensioni moderate e possono essere riposti facilmente in qualsiasi cassetto, sono anche leggeri, tanto da essere maneggiati con una mano sola. Inoltre, hanno un design semplice che permette agli utenti di eseguire una varietà di compiti di miscelazione direttamente in una pentola da cucina, una ciotola o qualsiasi altro contenitore.

Naturalmente, è anche molto più semplice da pulire rispetto al frullatore tradizionale o alla maggior parte degli altri elettrodomestici da cucina.

Naturalmente, non tutti i frullatori manuali che si trovano sul mercato sono efficaci e convenienti. Pertanto, ci sono alcune qualità essenziali su cui è necessario riflettere prima di acquistare un frullatore a immersione.

Se stai cercando un buon prodotto per la cucina, allora dovresti considerare alcuni parametri importanti che vedremo in questa guida all’acquisto di un frullatore ad immersione.

Pulizia del frullatore

Che cosa c’è di più importante della pulizia? Specialmente in cucina!. La maggior parte dei frullatori ad immersione hanno un albero rimovibile, ed il vantaggio principale di questa caratteristica è quello di avere un frullatore più igienico e quindi più sicuro.

La pulizia accurata è possibile grazie all”albero che può essere rimosso dal corpo del frullatore e pulito separatamente.

Inoltre, la maggior parte delle parti rimovibili del frullatore a immersione sono anche lavabili in lavastoviglie.

Il materiale di costruzione è importante

I frullatori a immersione sono fatti di lame e teste in acciaio inossidabile e di un corpo in plastica. I frullatori di tipo commerciale possono avere alberi di metallo, il che aumenta la durabilità dell’accessorio per la cucina.

Inoltre, il materiale in acciaio è anche facile da pulire perché ha solo bisogno di acqua calda o tiepida e di un detergente delicato per pulirlo. Allo stesso modo, il materiale in plastica o vetro è anche facile da pulire, senza problemi.

Ogni volta che ad esempio si sta lavorando su di una zuppa calda o addirittura bollente usando un frullatore a mano con materiale in acciaio, ci sarà bisogno di preoccuparsi.

La sicurezza del vostro frullatore a immersione è garantita poiché la parte in acciaio non può fondere. Questi materiali durevoli proteggono il frullatore a immersione da crepe o persino da deformazioni.

Con o senza il filo quale scegliere

La maggior parte dei frullatori a immersione sono cablati, ma alcuni sono dotati di un cavo rimovibile o di batterie ricaricabili. Anche se i frullatori senza filo hanno una migliore manovrabilità, restano sono più pesanti e hanno meno potenza.

Allo stesso tempo, i frullatori a filo sono più maneggevoli e potenti. A seconda delle esigenze quindi, è preferibile optare per una o per l’altra versione.

Tempo massimo di funzionamento del frullatore

È anche molto importante sapere, prima di comprare un frullatore ad immersione professionale, che la maggior parte dei frullatori sono progettati per 10 secondi fino ad un minuto di funzionamento continuo e devono essere raffreddati per alcuni minuti prima essere rimessi in funzione. Questo tempo di funzionamento è generalmente sufficiente poiché questo tipo di frullatore è destinato specialmente a compiti che richiedono forte potenza per breve tempo.

Consumo di corrente

I frullatori a immersione sono progettati per i compiti da frollatura leggera, per sbattere e tritare, e questo determina il wattaggio di tali apparecchi, che di solito va dai 150W ai 600W.
Generalmente, se si ha bisogno di un frullatore per la miscelazione leggera, uno da 200-350 watt andrà bene, mentre i frullatori a immersione per lavori pesanti avranno fino a 1000 watt. Tuttavia, alcuni frullatori a immersione in stile commerciale sono dotati di un wattaggio moderato di 200-400 watt, e sono perfetti per ciò per cui sono progettati; alcuni altri parametri costruttivi permettono loro di eseguire i compiti pesanti.

Prezzo di un frullatore

Ogni volta che si pensa di acquistare qualcosa, la preoccupazione principale è il prezzo. Se si sta pensando di acquistare un frullatore ad immersione e si vuole restare sulla fascia economica, ci sono innumerevoli marche convenienti disponibili sul mercato. Anche facendo una ricerca con un budget limitato, è possibile fare una scelta tra diverse opzioni con peculiari caratteristiche. I loro prezzi sono determinati dal design, dalla potenza del motore, dal numero di accessori e dal materiale utilizzato per realizzarli.
Solitamente, già partendo da 40 euro è possibile trovare un apparecchio che faccia il suo dovere ed abbia una buona durabilità. I modelli più costosi invece partono da 120 euro circa e vantano di un design migliore, materiali più robusti e spesso e volentieri sono anche smontabili.

E voi quale frullatore ad immersione sceglierete?

cuochipedia enciclopedia degli chef
Cuochipedia è il primo social dedicato esclusivamente ai cuochi ai pasticcieri e ai pizzaioli per promuovere i propri prodotti

Clicca qui per iscriverti
marco ilardi direttore artistico rassegna letteraria book wine and food
Rassegna letteraria Book Wine and food direttore artistico Marco Ilardi
marco ilardi direttore cinque gusti giudice campionati italiani di pizza doc
Marco Ilardi direttore di Cinque gusti giudice dal 2021 dei campionati mondiali di pizza DOC
marco ilardi autore la spunta blu
Leggi La spunta blu il nuovo libro di Marco Ilardi
marco ilardi autore del libro digital food
Leggi Digital food il libro del direttore Marco Ilardi con nuove idee tecnologiche per tutti gli addetti del settore Horeca
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
marco ilardi premio cinque stelle oro cucina italiana associazione italiana cuochi
Il nostro direttore Marco Ilardi premio cinque stelle d'oro della cucina italiana 2023 della Associazione Italiana Cuochi
microkast il podcast di marco ilardi
Segui MicroKast il podcast di Marco Ilardi su food marketing e tecnologia
Potrebbe interessarti anche
Contenuti riservati a Cinque gusti