Cerca
logo cinque gusti

La stufatura tecnica di cottura per carni ed ortaggi

stufatura tecnica di cottura cinque gusti
Di cosa parla questo articolo

Quando parliamo di stufatura parliamo di un metodo di cottura in umido dove gli alimenti vengono cotti lentamente a fuoco molto basso.

Grassi e liquidi si mescolano permettendo agli alimenti di essere morbide e saporite.

È un processo portato avanti a pentola coperta affinché i cibi possano cuocere ad immersione e contemporaneamente a vapore.

Non è come nel caso della brasatura, dove il cibo viene rosolato precedentemente. In questo modo, dunque, si evita di aggiungere condimenti e grassi per mantenere le sostanze organolettiche che rimangono nel sugo di cottura.

Il termine stufare deriva proprio dalla stufa utilizzata soprattutto un tempo per risparmiare combustione utilizzando il calore continuo di questo strumento per cucinare molti alimenti che necessitano lunga cottura.

Quali cibi cucinare con la stufatura

La stufatura è ottima per i tagli di carne non troppo magri proprio perché la lenta cottura aiuta a scogliere i grassi e ammorbidire l’alimento.

Si tratta di carne spesso marinata precedentemente con erbe e spezie. Si possono ottenere anche dei gustosi spezzatini grazie alla stufatura.

Un altro ottimo piatto che si ottiene grazie alla stufatura è il ragù.

Anche per pesci e molluschi è molto utilizzata la stufatura: parliamo dunque di baccalà, polipi, seppie che vengono preparati con sugo di pomodoro che li conferiscono tenerezza e massimo gusto.

Si possono ottenere anche dei secondi piatti in umido stufando pesci come pesce spada, palombo e la coda di rospo.

Per gli ortaggi si consiglia di stufare quelli con tessuto più consistente come zucchine, cavoli, patate, fagioli, porri, piselli ecc…

Sapete che anche la frutta può essere stufata? Si possono ottenere ottime salse per accompagnare gli arrosti.

Trucchi per una corretta stufatura

  • Mantenete la fiamma molto bassa
  • Accertarsi che all’interno della pentola i valori raggiunti non siano mai troppo elevati
  • Il liquido di cottura deve mantenersi sempre in situazione di sobbolimento
  • Controllate periodicamente che il sugo non si restringa troppo (un ottimo modo per rabboccare lo stufato è aggiungere del brodo o dell’acqua precedentemente conservata in un pentolino d’acqua di cui usufruire all’occorrenza)
  • Serve poco liquido in cui immergere gli alimenti

Uno dei lati positivi della stufatura è sicuramente la possibilità di intenerire le carni, soprattutto quelle che hanno la tendenza a diventare più secche durante le cotture più tradizionali.

Si tratta di una tecnica che conferisce anche alta digeribilità agli alimenti, l’intestino vi ringrazierà.

cuochipedia enciclopedia degli chef
Cuochipedia è il primo social dedicato esclusivamente ai cuochi ai pasticcieri e ai pizzaioli per promuovere i propri prodotti

Clicca qui per iscriverti
marco ilardi direttore artistico rassegna letteraria book wine and food
Rassegna letteraria Book Wine and food direttore artistico Marco Ilardi
marco ilardi direttore cinque gusti giudice campionati italiani di pizza doc
Marco Ilardi direttore di Cinque gusti giudice dal 2021 dei campionati mondiali di pizza DOC
marco ilardi autore la spunta blu
Leggi La spunta blu il nuovo libro di Marco Ilardi
marco ilardi autore del libro digital food
Leggi Digital food il libro del direttore Marco Ilardi con nuove idee tecnologiche per tutti gli addetti del settore Horeca
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
marco ilardi premio cinque stelle oro cucina italiana associazione italiana cuochi
Il nostro direttore Marco Ilardi premio cinque stelle d'oro della cucina italiana 2023 della Associazione Italiana Cuochi
microkast il podcast di marco ilardi
Segui MicroKast il podcast di Marco Ilardi su food marketing e tecnologia
Potrebbe interessarti anche
Contenuti riservati a Cinque gusti