Cerca
logo cinque gusti

Michele Guadagno la visione del packaging alimentare ecosostenibile

michele guadagno libro sul futuro del monouso
Di cosa parla questo articolo

Michele Guadagno è un imprenditore italiano, titolare di Guadagno Pack, un’azienda fondata nel 1975 dai fratelli Antonio e Pasquale Guadagno. Da oltre cinquant’anni, l’azienda si è specializzata nella fornitura e distribuzione di prodotti cartacei e similari per uso domestico e aziendale, nonché imballaggi alimentari e relativi servizi accessori. La vasta gamma di articoli trattati comprende soluzioni adatte sia al piccolo dettagliante che alla media e grande impresa.

Grazie al costante impegno nel fornire servizi di alta qualità, il parco automezzi dell’azienda e la disponibilità di merci a magazzino consentono una consegna rapida in tutta la regione Campania. Questo ha contribuito a costruire una solida reputazione per Guadagno Pack come uno dei principali fornitori di imballaggi nella regione.

Con il passare degli anni, Michele Guadagno, insieme al fratello Angelo Raffaele, ha rafforzato e modernizzato l’azienda, creando il nuovo brand “Guadagno Pack”. Questa crescita costante ha portato alla realizzazione di una nuova sede, segno tangibile della costante espansione e dell’impegno a rimanere al passo con le esigenze del mercato e le sfide dell’era moderna.

Un impegno ecologico: il futuro del monouso il libro di Michele Guadagno

La consapevolezza ambientale è sempre stata una priorità per Michele Guadagno e l’azienda da lui guidata. Nel corso degli anni, hanno adottato misure volte a ridurre l’impatto ambientale delle attività di confezionamento e distribuzione. La sua dedizione a una prospettiva sostenibile ha portato alla pubblicazione del libro “Il futuro del monouso”, scritto insieme al fratello Angelo Raffaele.

In questo libro, Michele Guadagno spiega la convinzione che sia possibile rinunciare completamente all’uso della plastica e dei suoi derivati, vincendo così la sfida della sostenibilità. Non considera questo cambiamento come una restrizione, ma piuttosto come un’opportunità per le aziende di contribuire in modo proattivo alla transizione ecologica.

La plastica è diventata uno dei problemi ambientali più urgenti del nostro tempo, inquinando i nostri mari e causando danni irreparabili agli ecosistemi. Ecco perché la necessità di trovare alternative sostenibili e plastic-free è diventata sempre più pressante.

Le vere alternative alla plastica e ai suoi derivati

Nel libro, Michele Guadagno esplora le diverse alternative alla plastica e ai suoi derivati che possono essere adottate sia dalle aziende che dai consumatori per ridurre l’impatto ambientale. Alcune di queste soluzioni includono:

Materiali biodegradabili: Esistono materiali, come la carta, il cartone e il mais, che possono essere utilizzati per produrre imballaggi monouso biodegradabili. Questi materiali si degradano più rapidamente rispetto alla plastica tradizionale, riducendo così il loro impatto ambientale.

Materiali compostabili: Alcuni imballaggi monouso possono essere realizzati con materiali compostabili, che possono essere smaltiti in modo naturale attraverso il processo di compostaggio.

Materiali riutilizzabili: L’adozione di contenitori e imballaggi riutilizzabili può ridurre notevolmente la quantità di rifiuti generati.

Innovazione tecnologica: La ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie possono portare a nuovi materiali e soluzioni sostenibili per il confezionamento dei prodotti alimentari.

Sensibilizzazione e educazione: Informare i consumatori sull’importanza di ridurre l’uso della plastica monouso può favorire un cambiamento di comportamento verso pratiche più sostenibili.

La sfida dell’ecosostenibilità nel packaging alimentare è una responsabilità condivisa da tutte le parti coinvolte: produttori, distributori, consumatori e legislatori. Solo lavorando insieme, come sottolinea Michele Guadagno nel suo libro, si potrà raggiungere un futuro in cui il packaging alimentare sarà interamente sostenibile e privo di plastica.

L’impegno dell’azienda Guadagno Pack in questa direzione rappresenta un esempio positivo per il settore, dimostrando che il progresso e la sostenibilità possono andare di pari passo.

cuochipedia enciclopedia degli chef
Cuochipedia è il primo social dedicato esclusivamente ai cuochi ai pasticcieri e ai pizzaioli per promuovere i propri prodotti

Clicca qui per iscriverti
marco ilardi direttore artistico rassegna letteraria book wine and food
Rassegna letteraria Book Wine and food direttore artistico Marco Ilardi
marco ilardi direttore cinque gusti giudice campionati italiani di pizza doc
Marco Ilardi direttore di Cinque gusti giudice dal 2021 dei campionati mondiali di pizza DOC
marco ilardi autore la spunta blu
Leggi La spunta blu il nuovo libro di Marco Ilardi
marco ilardi autore del libro digital food
Leggi Digital food il libro del direttore Marco Ilardi con nuove idee tecnologiche per tutti gli addetti del settore Horeca
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
marco ilardi premio cinque stelle oro cucina italiana associazione italiana cuochi
Il nostro direttore Marco Ilardi premio cinque stelle d'oro della cucina italiana 2023 della Associazione Italiana Cuochi
microkast il podcast di marco ilardi
Segui MicroKast il podcast di Marco Ilardi su food marketing e tecnologia
Potrebbe interessarti anche
Contenuti riservati a Cinque gusti