Cerca
logo cinque gusti

Pizza alle olive: dalla classica alla nuova ricetta di Ciccio Vitiello

pizza alle olive
Di cosa parla questo articolo

Pizza alle olive: nelle tante varianti di farcitura di pizza, le olive sono un ingrediente immancabile. Questo frutto dell’albero di olivo,  tipico della cucina italiana, è infatti in grado di conferire alla pizza un sapore inconfondibile e deciso. È sufficiente aggiungere qualche oliva nera o verde all’impasto o sulla farcitura, per dare vita a una pizza dal gusto intenso, subito riconducibile ai profumi mediterranei. Le olive sono un ingrediente semplice che può fare la differenza: indispensabile sulla Napoletana, è ideale in molte altre ricette, basti pensare alla pizza rustica con salumi e formaggi o a quella con carciofi e salsiccia, o alla Capricciosa. Oltre ad essere buone, le olive nella pizza hanno una funzione importante: contrastano l’acidità del pomodoro e aggiungono polifenoli amici della dieta.

La pizza alle “olive in polvere”

Quanto sia importante questo ingrediente lo sa benissimo  Ciccio Vitiello, vincitore del premio speciale Robo Pizza dell’Anno

pizza alle olive
“Recensione Negativa”

2022. La pizza che ha sorpreso per gusto e genialità si chiama “Recensione Negativa”. Le olive si sono fatte “polvere”; in questa versione impalpabile riescono a donare alla pizza un sapore differente rispetto alla classica drupa nera o verde posta “random” fra gli altri ingredienti. La polvere di olive, oltre ad essere squisita, sparsa sul disco di pasta imita la bruciatura della pizza, quella bruciatura tanto odiata dai clienti (da qui il divertente e ironico nome Recensione Negativa). Vitiello ha dimostrato come basta cambiare pochissimo per rendere una pizza “nuova” , nonostante le materie prime usate siano sempre le medesime. Ha dimostrato anche che la fantasia in pizzeria vale come in cucina e nell’arte di tutti i giorni: la fantasia aggiunge sapore e allegria, anche in tavola.

La pizza alle olive fra le pizze più amate

In Italia la pizza. quasi inutile ribadirlo, è un piatto tradizionale apprezzato in tutte quante le sue varianti. Dal nord al sud dello stivale, ogni regione ha oggigiorno la propria specialità. Ma quali sono le pizze italiane più apprezzate? E le olive fanno parte delle farciture più richieste? Intanto leggiamo i primi tre tipi di pizza più sfornati e mangiati in Italia: 1) La pizza Margherita è la regina delle pizze italiane. Semplicissima e buonissima, conquista grandi e piccoli, senza soluzione di continuità, grazie a tre cavalli di battaglia: mozzarella, pomodoro e basilico 2) La pizza Napoli è un’altra classica mai sottovalutata. Particolarmente saporita, viene farcita con mozzarella, pomodoro, basilico, olio extravergine d’oliva e le immancabili olive 3) La pizza Quattro Formaggi è una vera delizia per gli amanti dei gusti decisi e dei profumi intensi ed è fra le tre più ordinate. Dunque sì, la risposta alla seconda domanda è positiva: le olive fanno parte della Napoli, la seconda pizza più richiesta dai consumatori.

50 Top Pizza 2022

A chiusura del nostro articolo vi ricordiamo che il premio speciale per questa pizza alle olive “nuova versione”, ideata da Vitiello,  rientra fra i premi degli sponsor della più grande classifica generale “50 Top Pizza”.

“50 Top Pizza” è fra le guide più influenti in circolazione nel mondo culinario e premia sia pizzerie italiane che straniere. È ideata e curata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro. Il podio del 2022 della classifica Italia vede in testa I Masanielli di Francesco Martucci, a Caserta, che si conferma per il quarto anno consecutivo la migliore pizzeria d’Italia. Secondo posto per 50 Kalò di Ciro Salvo a Napoli e terzo posto a Diego Vitagliano Pizzeria, sempre a Napoli. Quest’ anno il ranking è stato presentato al Teatro Mercadante di Napoli.

cuochipedia enciclopedia degli chef
Cuochipedia è il primo social dedicato esclusivamente ai cuochi ai pasticcieri e ai pizzaioli per promuovere i propri prodotti

Clicca qui per iscriverti
marco ilardi direttore artistico rassegna letteraria book wine and food
Rassegna letteraria Book Wine and food direttore artistico Marco Ilardi
marco ilardi direttore cinque gusti giudice campionati italiani di pizza doc
Marco Ilardi direttore di Cinque gusti giudice dal 2021 dei campionati mondiali di pizza DOC
marco ilardi autore la spunta blu
Leggi La spunta blu il nuovo libro di Marco Ilardi
marco ilardi autore del libro digital food
Leggi Digital food il libro del direttore Marco Ilardi con nuove idee tecnologiche per tutti gli addetti del settore Horeca
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
marco ilardi premio cinque stelle oro cucina italiana associazione italiana cuochi
Il nostro direttore Marco Ilardi premio cinque stelle d'oro della cucina italiana 2023 della Associazione Italiana Cuochi
microkast il podcast di marco ilardi
Segui MicroKast il podcast di Marco Ilardi su food marketing e tecnologia
Potrebbe interessarti anche
Contenuti riservati a Cinque gusti