Cerca
logo cinque gusti

Premiazione dei vini da tartufo 2024 a Pieve Torina

premiazione vini da tartufo
Di cosa parla questo articolo
associazioneitalianasommeliermarche
associazione italiana sommelier marche

Presentata domenica 28 gennaio a Pieve Torina, presso il palasport, la sezione “Le Marche dei tartufi, i vini da tartufo delle Marche” della 16ª edizione della guida “Le Marche nel bicchiere” curata dall’Associazione Italiana Sommelier.

Venticinque i vini che sono riusciti ad esaltare cinque piatti preparati da cinque chef e impreziositi dai tartufi raccolti durante il 2023. Avendo ottenuto i migliori abbinamenti le venticinque etichette si possono fregiare del titolo “Vini da tartufo 2024”. Riconoscimento speciale anche ai cinque ristoranti (Duerre enoteca bar di Folignano, La volpe e l’uva di Macerata, Dietro le quinte di Jesi, La locanda dei matteri di Sant’Elpidio a Mare e Al lampino di Acqualagna) e alle aziende che hanno offerto i tartufi (Simone tartufi, Associazione Tartufai di Fossombrone e Sottobosco coltivazione tartufi Acqualagna).

«Ci siamo ritrovati a Pieve Torina per portare avanti un altro tassello della nostra guida che, oltre alla valorizzazione dei vini e degli olii extra vergine d’oliva, da anni mira alla promozione di un altro oro della terra quale il tartufo. Lo scorso dicembre sono stato invitato alla due giorni de “Le terre del Tartufo” e sono rimasto affascinato da questo territorio che però reca ancora addosso le ferite del sisma. Ho capito che questi luoghi hanno bisogno del nostro aiuto e della nostra attenzione per risollevarsi, da qui l’idea condivisa con l’amministrazione comunale di Pieve Torina di organizzare qui questa nostra manifestazione» ha detto il presidente AIS Marche Stefano Isidori.

Accanto ad Isidori nella consegna dei riconoscimenti alle 25 cantine vincenti il sindaco di Pieve Torina Alessandro Gentilucci. «Quest’anno con “Le Terre del Tartufo” la sintesi tra Alba e San Miniato è stata proprio Pieve Torina riuscendo a proiettare questo territorio su un livello nazionale. Il tema enogastronomico, oltre a quello naturistico con il percorso kneipp, rappresenta per noi un punto di ripartenza. Vogliamo risollevarci e iniziative così ci garantiscono quella presenza indispensabile per le aree interne e soprattutto regalano quel buonumore e quella novità di cui abbiamo bisogno» sono state queste le parole del sindaco Gentilucci.

uomo che gratta tartufo su risotto carnaroli con fonduta di pecorino
uomo che gratta tartufo su risotto carnaroli con fonduta di pecorino

Come ogni anno, a partire dal 2016, con il solo fermo imposto dal Covid, l’Associazione Italiana Sommelier Marche – come hanno spiegato Cesare Lapadula, delegato AIS per la provincia di Macerata e Raffaele Papi, delegato di Pesaro e vicepresidente AIS Marche – seleziona alla cieca i 25 vini marchigiani che meglio si abbinano a piatti preparati con le cinque tipologie di tartufi di uso più comune: il bianco, il bianchetto, il nero estivo, il nero autunnale o uncinato e il nero pregiato.

Ideatore del format assieme a Raffale Papi il sommelier e gastronomo Piergiorgio Angelini. «Il medico Alfredo Ceccarelli di Bevagna nel suo trattato dedicato ai tartufi scriveva che “la Marca è considerata la regione più tartufigena d’Italia”, tanto è vero che – ha illustrato Angelini – nei libri dell’800 tutte le preparazioni al tartufo terminano con “alla marchigiana”. Nel tempo però le Marche hanno perso quel prestigio, acquisito da altri: per risalire la china – suggerisce – dobbiamo percorrere la strada della serietà e dell’etica professionale, oltre che dotarci come regione di un brand forte».

Coinvolti nella kermesse per la preparazione di un assaggio a base di uova e tartufo gli studenti dell’istituto alberghiero Tarantelli di Sant’Elpidio a Mare, coordinati dall’insegnante, chef e sommelier, Pierpaolo Piermarini. A selezionare le due tipologie di tartufi in degustazione, il nero uncinato e il nero pregiato, Daniele Violoni, noto come The Lord of Truffle, imprenditore marchigiano conoscitore del mondo dei tartufi.

 

I PIATTI CON I VINI VINCITORI

 

Filetto di manzo al tartufo nero pregiato:

Sangiovese Trimpilin 2019 · Selva Grossa · Pesaro

Conero Riserva Folle 2018 La Calcinara Fraz. Candia, Ancona

Serrapetrona Pepato 2020 · Fontezoppa · Civitanova Marche (MC)

Cacinello 2018 · Le Senate · Altidona (FM)

Offida Rosso Lupo del Ciafone 2018 · San Filippo · Offida (AP)

 

Risotto Carnaroli con fonduta di pecorino dei Sibillini, cardi (gobbi) e tartufo bianchetto:

Chardonnay Adagio 2016 · La collina delle fate · Fossombrone (PU)

Castelli di Jesi Verdicchio Clas. Lauro Ris. 2019 · Poderi Mattioli · Serra de’ Conti (AN)

Verdicchio di Matelica Cambrugiano Ris. 2019 · Belisario · Matelica (MC)

Falerio Pecorino Amedeo 2021 · Fausti · Fermo

Offida Pecorino Fiobbo 2020 · Aurora · Offida (AP)

 

Spiedo di coda di rospo alla brace, guanciale della Marca, fondente di patate e tartufo nero estivo:

Bianchello del Metauro Sup. Chiaraluce 2020  · Crespaia · Fano (PU)

Verdicchio dei Castelli di Jesi Clas. Sup. Castelfiora 2020 · Tombolini · Staffolo (AN)

Verdicchio di Matelica 2021 · Gajole · Sforzacosta (MC)

Offida Pecorino Fenesia 2021 · Terra Fageto · Pedaso (FM)

Offida Pecorino 2021 · La valle del sole · Offida (AP)

 

Chitarrine gamberi, ricotta salata e tartufo uncinato:

Bianchello del Metauro Sup. Celso 2021 · Guerrieri · Piagge (PU)

Verdicchio dei Castelli di Jesi Clas. Ris. 2019 · Casalfarneto · Serra De’ Conti (AN)

Verdicchio di Matelica Caecus 2020 · I tre Monti · Matelica (MC)

Telusiano 2020 · Rio Maggio · Montegranaro (FM)

Offida Pecorino 2021 · Tenuta Santori · Ripatransone (AP)

 

Tagliatelle alla Benito:

Pergola Aleatico Sup. Grifoglietto 2018 · Fattoria Villa Ligi · Pergola (PU)

Squarciafico 2018 · Az. Venturi · Castelleone di Suasa (AN)

Pinot Nero Piccole Produzioni 2021 · Coppacchioli Tattini · Visso (MC)

Rosso Piceno Rosso del poeta 2019 · Cantina Di Ruscio · Campofilone (FM)

La Ribalta 2018 · Pantaleone · Ascoli Piceno

 

 

 

 

 

cuochipedia enciclopedia degli chef
Cuochipedia è il primo social dedicato esclusivamente ai cuochi ai pasticcieri e ai pizzaioli per promuovere i propri prodotti

Clicca qui per iscriverti
marco ilardi direttore artistico rassegna letteraria book wine and food
Rassegna letteraria Book Wine and food direttore artistico Marco Ilardi
marco ilardi direttore cinque gusti giudice campionati italiani di pizza doc
Marco Ilardi direttore di Cinque gusti giudice dal 2021 dei campionati mondiali di pizza DOC
marco ilardi autore la spunta blu
Leggi La spunta blu il nuovo libro di Marco Ilardi
marco ilardi autore del libro digital food
Leggi Digital food il libro del direttore Marco Ilardi con nuove idee tecnologiche per tutti gli addetti del settore Horeca
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
marco ilardi premio cinque stelle oro cucina italiana associazione italiana cuochi
Il nostro direttore Marco Ilardi premio cinque stelle d'oro della cucina italiana 2023 della Associazione Italiana Cuochi
microkast il podcast di marco ilardi
Segui MicroKast il podcast di Marco Ilardi su food marketing e tecnologia
Potrebbe interessarti anche
Contenuti riservati a Cinque gusti